Ancora qualche suggerimento dal Salone

Al Salone del Mobile 2012, non c’erano solo cucine. Un aspetto che mi ha sempre affascinato della fiera milanese sono le installazioni, che a volte sono più accattivanti degli stessi arredi. Si potrebbe dire che in alcuni casi il contenitore è più importante del contenuto, guardate questi esempi:

Che ne dite di questi lampadari ricavati da vecchie pentole? E l’effetto hangar dell’aeroporto voluto per lo stand di ARFLEX? E’ importante sapere collocare gli oggetti in uno spazio adeguato e ben studiato.

Un marchio che ha catturato la mia attenzione per innovazione e semplicità è la LAGO, che ha proposto soluzioni di arredo di grande effetto. Come il sistema di chiusura di mobili, armadi e pensili, che ha sostituito le ante con un tessuto ET VOILA’. Guardate!

 

 

 

 

 

 

 

Da non dimenticare infine lo spazio dedicato all’arredo del bagno con la soluzione proposta da ANTONIO LUPI per un lavabo a parete chiamato STRAPPO, proprio per l’effetto suggerito, che sembra infatti uno strappo nella superficie muraria.

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: