La cucina: uno spazio flessibile

Oggi la cucina è parte integrante della zona conversazione, se i padroni di casa amano cucinare e invitare amici, ecco che una buona architettura in cucina è fondamentale. Un buon compromesso nella scelta della cucina aperta sul living è quello di avere uno spazio flessibile cioè a seconda delle occasioni d’uso poter aprire o chiudere la zona operativa, vediamo come:

  • Nella Pink House dell’arch. F. Bombace la cucina viene separata dalla zona giorno da teli scorrevoli che fungono da quinte. Sono in lino di vari colori, fissati al soffitto che creano un gradevole gioco cromatico attraverso la loro sovrapposizione. La cucina è bianca laccato lucido con top in acciaio, è costituita da un’isola operativa che prospetta sul living e un’armadiatura di colonne retrostanti inserite in una nicchia.

  • Nel progetto degli archh. Claudio Calabrese e Silvia Zauli su Cose di Casa la cucina è separata dal living con pareti in vetro. I pannelli in vetro trasparente aumentano la luminosità e nella parte centrale hanno un decoro rigato in finitura acidata per fare un effetto vedo non vedo. Sono fissati a dei binari ancorati al soffitto che prevedono un meccanismo di scorrimento a carrucola, in entrambi i sensi. I materiali utilizzati sottolineano maggiormente la continuità tra gli ambienti: a terra è stato usato un parquet in rovere, alle pareti smalto grigio satinato, la cucina è bianca laccato lucido senza maniglie.

  • In questa realizzazione, lo spazio è stretto e lungo per cui sono stati posti lateralmente alla cucina due divisori realizzati con porte in legno laccato bianco ancorati con binari al soffitto, la cucina è Arclinea .

  • Se lo spazio che avete a disposizione non è sufficiente per avere un’isola o avete l’angolo cottura allora ecco altri suggerimenti per chiudere la cucina.

  • Le cucine Dada e Boffi, hanno dei pannelli inseriti nella struttura che quando vengono chiuse sembrano degli armadi, per cui si nascondono le zone operative.

  • Altra alternativa è chiuderla con qualcosa di creativo e di originale come in questo progetto che ho fotografato su un libro Cocinas Pequenas in cui la cucina è un vero e proprio quadro di Mondrian.

mondrian

Get inspired!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: