Il colore negli interni

Nei miei ultimi lavori che ben presto vi mostrerò ho utilizzato molto il colore, pensato e progettato nella fase ideativa insieme alle forme architettoniche e ai materiali. Non più quindi un elemento secondario da scegliere alla fine del progetto facendo dei campioni a parete semmai con una mazzetta Ral, ma considerato un elemento architettonico di primaria importanza, che da carattere a quello che si sta realizzando.

Alla base di tutto occorre fare un Progetto Colore, sono ancora alle prime armi, ma grazie all’esperienza e alla professionalità di Costanza e al suo corso: “Come si fa un progetto colore” che ho seguito qualche mese fa, mi sento già più sicura nel proporre ai miei clienti accostamenti di colore che prima mi sognavo, preferendo sempre colori neutri e scale di grigio.

Costanza è una decoratrice d’interni, ecco come si descrive “La passione per il colore e per la decorazione che risalgono all’infanzia, accompagnate dagli studi di pittura decorativa presso la famosa scuola di Bruxelles e seguite da vent’anni di attività artigianale passati sui ponteggi a dipingere pareti e soffitti in tutta Italia, sono il background con cui mi sono tuffata nell’avventura della consulenza e del commercio delle pitture di design: per 11 anni con Blu di Prussia e ora con Il ladro di Fragole. Come un cuoco che prima di mettersi ai fornelli, sceglie gli ingredienti più genuini e raffinati, in questi anni ho imparato a selezionare non solo i colori ma anche i materiali e le finiture che ne sono il prezioso supporto. Così il colore viaggia dalle vernici ai cementi, dai tessuti alle carte da parati, mettendoci a disposizione un’infinità di combinazioni e in questo affascinante viaggio sono lieta di farvi da guida“. Il suo splendido showroom Il ladro di fragole è uno spazio solare, accogliente pieno di vita.  Tra i materiali di altissima qualità che propone troviamo le vernici di Little Greene straordinarie, le carte da parati inglesi, Cole & Son e Sanderson, i cementi francesi Mercadier con cui ben presto realizzerò una cucina, le pitture a calce della Spring color e molto altro.

A questo corso ha partecipato anche Gigliola Arisi, scenografa e arredatrice con cui collaboro da quasi un anno, sicuramente la prova pratica che Costanza ci ha fatto realizzare è stata formativa per entrambe che abbiamo affrontato lo stesso tema in modo completamente diverso. Che aggiungere di più, andatela a trovare e scoprirete da soli quello che vi ho raccontato.

“I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni” Pablo Picasso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: